Lettera22punto0 – Blog di Loris Pironi

30 aprile 2012

Sarkò inciampa e il suo battito d’ali scatena una tempesta in Germania. Riflessioni sulle Presidenziali in Francia

Una politica economica di solo rigore e tasse, non servirebbe un tecnico per capirlo, non porta da nessuna parte. Deprime, le persone (basti guardare l’ondata di suicidi tra lavoratori che hanno perso il posto e imprenditori che hanno visto andar bruciata la fatica di una vita), le economie nazionali e i mercati finanziari e impedisce di programmare una ripresa vera e sana, che riporti le economie occidentali su binari di buon senso e sostenibilità. Così non si va da nessuna parte insomma, e noi italiani non possiamo neanche prendercela con Mario Monti perché tanto con agilità schiverebbe l’accusa, rilanciandola all’Europa. L’Europa che non è l’Unione Europea, bensì la Germania. Anzi Angela Merkel. Anzi, la Germania appoggiata alla Francia, Angela Merkel con la mano sulla spalla del suo fido scudiero Nicolas Sarkozy. Qualcosa però potrebbe cambiare nello scacchiere internazionale con le elezioni francesi del prossimo sei maggio 2012. Sarkozy ha preso una bella batosta al primo turno e il favorito per la successione, il socialista Hollande, pare non aver proprio l’intenzione di proseguire sulla strada percorsa finora. Questo avrebbe importanti ripercussioni in tutta Europa, Italia compresa. Ora, detto che se fossi un elettore francese non so se mi affiderei alle idee di Hollande, da italiano non posso però fare a meno di auspicare una variazione sul tema di questo rigorismo miope che ci sta portando tutti verso il baratro.

Sull’ultimo numero di Fixing ho approfondito l’argomento. Lo rilancio anche qui, sul mio blog. Buona lettura!

(more…)

Annunci

Blog su WordPress.com.