Lettera22punto0 – Blog di Loris Pironi

12 gennaio 2012

Giornaleide. Perché la fine stile maya dei pubblicisti è una bufala

Filed under: Giornalismi — lettera22punto0 @ 4:23 pm
Tags: , , , ,

Giornalisti, vil razza dannata. Anche voi, cioè anche noi, finiti nel tritacarne del cosiddetto decreto “salva-Italia”. Anche voi, cioè noi, alle prese con problemi che mettono a rischio la professione e la professionalità. Oppure non è così?

Da giorni impazza in rete un tam tam tra addetti ai lavori in merito all’abolizione dell’Ordine dei Giornalisti e, soprattutto, al dramma a cui andrebbero incontro i poveri pubblicisti ovverosia tutte quelle persone (in Italia sono circa 80 mila) che non svolgono primariamente l’attività di giornalista ma di fatto collaborano con testate di ogni tipo.  Le funeste previsioni che gravano sul loro capo sono così fosche che neanche le avessero scritte i Maya: estinzione di massa entro pochi mesi.

Piccolo dettaglio: le notizie che gli stessi giornalisti hanno contribuito ad amplifiare non sono vere e non hanno un fondamento. Ecco perché approfittiamo dell’occasione per concederci qualche riflessione sulla professione del giornalista. (more…)

7 dicembre 2011

Vulcani, in Islanda il Katla pronto a eruttare. Probabili problemi per i voli. Smentito l’allarmismo della BBC sul possibile impatto globale dell’eruzione

Torno a parlare di vulcani, di vulcani islandesi, non fosse altro che è stato argomento gettonatissimo di questo blog.

Chi si è già dimenticato dell’Eyjafjallajokull, il vulcano che più di un anno fa ha mandato ceneri e vapori in alto nell’atmosfera mandando in tilt i voli aerei di mezzo mondo?

La notizia, oggi, è la seguente: Il Katla sta borbottando come una pentola a pressione. E l’Europa dovrebbe ricominciare a guardare all’Islanda con una certa apprensione, in quanto questo vulcano incastonato in un ghiacciaio è ritenuto una delle più pericolose bocche da fuoco del continente.

Questa almeno è ciò che ha riportato la BBC. (more…)

8 novembre 2011

Joe Frazier nell’olimpo della boxe. Un altro eroe dello sport che se ne va

Filed under: attualità — lettera22punto0 @ 6:25 pm
Tags: , , , , ,

Questo blog non vuole essere una raccolta di “coccodrilli”. Però da appassionato di sport non potevo evitare di ricordare a modo mio un grandissimo campione del XX secolo. Senza di lui, tanto per dire, Muhammad Ali non sarebbe stato Muhammad Ali.

Ecco allora il mio ricordo di Joe Frazier.

(more…)

26 ottobre 2011

Ciao Marco, già ci manchi. Ti ricordi di Renzo Pasolini? Quanto avevate in comune voi due campioni…

Filed under: attualità — lettera22punto0 @ 10:20 am
Tags: , , , , , , , , , ,

Marco_SimoncelliCiao Marco,

ci ho messo quattro giorni per riuscire a chiarirmi le idee tanto da riuscire a scriverti queste righe. Dovevo prima far distillare tutta la rabbia e la tristezza, per non berciare alla luna prendendomela con quel disegno divino che ti ha portato via troppo presto per noi, pur sapendo che il disegno divino è per sua natura imperscrutabile e indiscutibile. (more…)

17 ottobre 2011

Parchi scientifici e tecnologici: una realtà di 16 mila occupati che stride con l’iconografia della fuga dei cervelli

Oltre sedicimila occupati in settori ad alta specializzazione tecnologica. Centosettanta centri di ricerca tra pubblico e privato. E ancora sedici incubatori che supportano la nascita e lo sviluppo di nuove imprese, seicento aziende hi-tech insediate ed altre duemilacinquecento che usufruiscono dei servizi offerti.

È l’Italia, questa, sì, il paese dei fannulloni e della fuga di cervelli. O meglio, anche questa è l’Italia. È l’Italia dei parchi scientifici e tecnologici, una rete integrata di strutture disseminate su tutta la penisola (comprese le isole) che producono innovazione e accendono l’economia.

A fare da trait d’union è l’Apsti, l’Associazione Parchi Scientifici Tecnologici Italiani, a cui aderiscono trentuno poli scientifici, praticamente la totalità di quelli insediati sul territorio nazionale. (more…)

14 ottobre 2011

Fuori le storie dai cassetti. Perché (ri)nasce il romanzo d’appendice: pubblichiamo il nostro primo feuilleton

Come i nostri lettori avranno incominciato ad apprezzare, l’autunno porta sempre qualche novità in casa Fixing. Da un mese a questa parte abbiamo iniziato l’avventura della Terza Pagina, di stampo classico, con interviste a personaggi di spicco e con un respiro ampio. Oggi siamo lieti di annunciare un’altra ghiotta novità: per la prima volta sulle nostre pagine appare infatti un romanzo, a puntate.

S’intitola “Giovanni Meneghetti detto Gionson”, è l’opera prima (nonché ultima, e magari giunti alla fine vi dispiacerà un po’ per questa scelta), di Alessandro Carli, da anni una delle firme di Fixing. Per cominciare abbiamo scelto di giocare in casa, su un terreno sicuro, affidandoci a forze fresche e alla passione che ci accompagna in ogni spigolo (anche quelli più nascosti) del mestiere della scrittura.

Nelle prossime settimane il “Gionson” accompagnerà i lettori di Fixing (anche on line) in un percorso che sono sicuri vi lascerà qualcosa.

Poi, come Fixing, siamo pronti ad ospitare opere di altri scrittori o aspiranti tali. La nostra terza pagina non aspetta altro che storie che meritano di essere raccontate. Fatevi avanti. (more…)

11 ottobre 2011

A Rimini riparte il laboratorio di giornalismo per ragazzi delle scuole medie e delle superiori

Prime lezioni questo giovedì, 13 ottobre, al Laboratorio di Myriam, in vicolo Gioia)

 

Come possiamo raccontare le nostre passioni, la musica, lo sport, il mondo proprio come lo vediamo noi, con un linguaggio che possano capire in tanti, anche chi non abbiamo mai visto in faccia?

Con un taccuino e le parole appropriate si possono raccontare storie, esprimere opinioni e arrivare anche a fare interviste. Questo l’obiettivo del laboratorio di giornalismo dedicato ai ragazzi di medie e superiori, tenuto dal sottoscritto e da Simona B. Lenic, giornalista pubblicista e scrittrice, nella sede dell’associazione culturale Laboratorio di Myriam di Rimini (centro storico, Vicolo Gioia 8).

Il laboratorio per i ragazzi dai 15 anni – che si svolge da tre anni e ha dato vita al magazine on line Flying (http://flyingonline.wordpress.com) – comincia giovedì 13 ottobre, dalle 17.30 alle 18.30, per un totale di 8 incontri.

Per i ragazzi dagli 11 ai 14 anni partirà quest’anno un laboratorio che si svolgerà da giovedì 27 ottobre, dalle 16.15 alle 17.15, per un totale di 10 incontri.

 

Il laboratorio si svolgerà nella sede dell’associazione culturale Laboratorio di Myriam di Rimini (vicolo Gioia 8, in centro storico, dietro alla Coin).

 

Per informazioni e iscrizioni: Direzione Laboratorio di Myriam tel. 0541.24138 (dal lunedì al sabato ore 10-12.30 e 17-19.30. Martedì solo mattina) oppure simonalenic@libero.it

Guardate come scrivono i nostri ragazzi. Ecco Flying, il giornale on line che esce solo quando gli va. Ma che spacca…

Siamo abituati a pensare al futuro come a una condizione impalpabile, o a una generica fonte di preoccupazione o come ad un’angustia, a seconda che la prospettiva sia personale o universale. In realtà il futuro noi ce l’abbiamo davanti agli occhi, tutti i giorni. Il nostro futuro è rappresentato da quei ragazzi che ci sfrecciano di fianco in motorino al semaforo, o che schiamazzano all’uscita da scuola. È a loro che – per sfruttare un’immagine chiara anche se abusata – in un futuro prossimo consegneremo le chiavi del mondo, con tanti auguri. (more…)

6 ottobre 2011

Addio a Steve Jobs, rivoluzionario e genio. Sicuramente un affamato, e un folle

Steve_Jobs

Steve Jobs: immagine tratta dalla home page di Apple

La notizia la diamo così, in maniera asettica. Si è spento all’età di appena 56 anni Steve Jobs, patron e fondatore della Apple.

Un rivoluzionario, a modo suo. Sicuramente un genio.

Da tempo era malato di tumore al pancreas.

La notizia è stata divulgata dalla stessa società d’informatica che aveva fondato nel lontano 1976, preistoria.

“Apple ha perso un genio creativo e visionario e il mondo ha perso un formidabile essere umano”, è scritto nella home page del sito ufficiale di Apple. (more…)

5 ottobre 2011

Wikipedia s’imbavaglia contro la legge bavaglio. Ecco come aggirare il blocco e utilizzarla comunque

Wikipedia in sciopero. Hainoi, hailoro.

Per colpa della cosiddetta “legge bavaglio” la celebre enciclopedia on line ha deciso d’imbavagliarsi da sola, preventivamente. Ed ha chiuso i battenti, almeno per il momento, per protesta. Una protesta che ha fatto il giro del web, e come potrebbe essere diversamente? (more…)

« Pagina precedentePagina successiva »

Blog su WordPress.com.